PORTFOLIO: GUM_portoflio_075

Africa, Chad, 13th October 2018. Orphaned children, mainly Nigerian refugees, live together as a group in the Koran schools. During the day, they go begging and are known as Almajiri. These children, who live in the Lake Chad basin, are growing up in a constant situation of war, and all they’ve ever known is the weapons and deaths they draw on the walls of the city.  Almajiri is gotten from an Arabic word {quote}Al-Muhajirun{quote} which can be translated to mean a person who leaves his home in search of Islamic knowledgeAfrica, Ciad, 13 Ottobre 2018. Bambini orfani, prevalentemente rifugiati Nigeriani, vivono collettivamente all’interno delle scuole coraniche, e durante la giornata mendicano e sono chiamati Almajiri. Questi bambini che vivono nel bacino del lago Chad crescono in una costante situazione di guerra, e la loro unica realtà è fatta di armi e morti che disegnano sui muri della città.  Almajiri deriva dalla parola arabo e significa ”Al-Muhajirun{quote} e può essere tradotto con: una persona che lascia la propria casa, alla ricerca delle conoscenza Islamica.

Africa, Chad, 13th October 2018. Orphaned children, mainly Nigerian refugees, live together as a group in the Koran schools. During the day, they go begging and are known as Almajiri. These children, who live in the Lake Chad basin, are growing up in a constant situation of war, and all they’ve ever known is the weapons and deaths they draw on the walls of the city. Almajiri is gotten from an Arabic word "Al-Muhajirun" which can be translated to mean a person who leaves his home in search of Islamic knowledge

Africa, Ciad, 13 Ottobre 2018. Bambini orfani, prevalentemente rifugiati Nigeriani, vivono collettivamente all’interno delle scuole coraniche, e durante la giornata mendicano e sono chiamati Almajiri. Questi bambini che vivono nel bacino del lago Chad crescono in una costante situazione di guerra, e la loro unica realtà è fatta di armi e morti che disegnano sui muri della città.

Almajiri deriva dalla parola arabo e significa ”Al-Muhajirun" e può essere tradotto con: una persona che lascia la propria casa, alla ricerca delle conoscenza Islamica.